regolarizzazione posizione famiglia

Rispondi
Totti.Cristina
Messaggi: 22
Iscritto il: lun gen 16, 2017 9:19 am

regolarizzazione posizione famiglia

Messaggio da Totti.Cristina » gio nov 16, 2017 12:20 pm

su segnalazione del servizio sociale del comune di Manciano (zona colline dell'Albegna):

ragazza minore 17 anni (18 anni a dicembre 2018) dell Honduras entrata in Italia in stato di gravidanza con il fidanzato maggiorenne,
la ragazza è stata affidata ad una connazionale con il benestare dei genitori nel paese di origine, la quale è regolarmente soggiornante ed è sorella del compagno della ragazza, il quale è maggiorenne;
alla nascita del figlio al ragazzo è stato dato un permesso per cure mediche ed invece la ragazza ha tutt'ora, fino a 18 anni l' affidamento;
come possiamo orientare i ragazzi per poter restare in italia?
in mancanza di lavoro da parte della ragazza, non credo possibile la conversione del cure mediche del padre del bambino....
resto in attesa di vs. informazioni/riflessioni
cordiali saluti
cristina totti

adirmigranti
Messaggi: 465
Iscritto il: gio nov 24, 2016 5:15 pm

Re: regolarizzazione posizione famiglia

Messaggio da adirmigranti » ven nov 17, 2017 10:39 am

Salve Cristina,
come anticipi in qualche modo nel tuo quesito la strada da percorrere è innanzitutto la conversione del permesso per affidamento della mamma al compimento del 18° anno di età, conversione che, se non potrà essere per lavoro, potrà essere per attesa occupazione, permettendo alla stessa di inserirsi nel mercato del lavoro e quindi poter dimostrare un reddito ai fini di una coesione familiare (entro una anno dalla scadenza del permesso semestrale del padre del bambino).

Vista la strada assai difficile appena descritta, a febbraio dovrebbe uscire il nuovo decreto flussi, quantomeno stagionale, consigliamo quindi al padre di trovare almeno lui un lavoro (turismo o agricoltura) anche se determinato nel tempo, ai fini di una conversione da stagionale a lavoro subordinato nel 2019. Ovviamente questa seconda strada è più tortuosa ma nella sostanza potrebbe rivelarsi la più facilmente percorribile (anche in termini sostanziali, data la giovane età della mamma e il bambino così piccolo).

L'ultima possibilità potrebbe essere legata alla sorella del ragazzo (padre): qualora la sorella fosse naturalizzata (da quanto tempo è residente in Italia?) il fratello otterrebbe un permesso per motivi familiari, con la possibilità di lavorare e quindi di farsi carico della compagna (moglie) e del figlio.

Rimaniamo in attesa di un riscontro e a disposizione per ulteriori riflessioni sul caso.
Potrebbe essere utile che la collega del servizio sociale di Manciano si iscrivesse al portale per poter seguire anche direttamente questa discussione e magari poter approfondire anche altri temi.

Cordialmente.

Totti.Cristina
Messaggi: 22
Iscritto il: lun gen 16, 2017 9:19 am

Re: regolarizzazione posizione famiglia

Messaggio da Totti.Cristina » lun nov 20, 2017 12:08 pm

Grazie per la risposta la inoltro all' ass. sociale , la quale vi contatterà nel caso venga a conoscenza di altre notizie;
altre informazioni avute sul caso:
la ragazza diventerà maggiorenne a dicembre 2019, per cui un pò tardi per attendere questo evento;

invece la sorella del ragazzo regolarmente soggiornanate non ha cittadinanza italiana e l'ass sociale si informerà se avesse inoltrato la domanda di , ma anche per questa possibilità ci vuole del tempo,
la via del decreto flussi sembre quella più percorribile, sperando che l'honduras rientri nei paesi

inoltro i vostri contatti all ass. sociale per eventuali chiarimenti
grazie

Rispondi