accesso all'accoglienza di irregolare

Rispondi
Totti.Cristina
Messaggi: 18
Iscritto il: lun gen 16, 2017 9:19 am

accesso all'accoglienza di irregolare

Messaggio da Totti.Cristina » lun gen 22, 2018 11:31 am

irregolare in stato di salute grave, ( malato terminale) , possibilitòà di essere accolto in struttura pubblica;
il problema è andare in deroga al testo unico che richiede l'accertamento della regolarità del soggiorno;
possibile un permesso umanitario per salute, e quale procedura?
grazie

adirmigranti
Messaggi: 413
Iscritto il: gio nov 24, 2016 5:15 pm

Re: accesso all'accoglienza di irregolare

Messaggio da adirmigranti » mer gen 24, 2018 10:52 am

Salve Cristina,
a parere nostro, come ci dicevamo, col tesserino stp dovrebbe la persona ricevere tutte le cure necessarie ed urgenti, anche continuative (vedi art. 35 comma 3 T.U.). Da questo punto di vista riteniamo che l'interessato può essere accolto dalla struttura pubblica (ospedaliera o meno) ai fini delle cure opportune. Ha avuto notizie dall'hospice?

Dall'altro lato vale certamente la pena chiedere alla questura un permesso per motivi umanitari stanti le condizioni di salute dell'interessato ex art. 11, c. 1, lett. c) ter del D.P.R. 394/99: un permesso di soggiorno per motivi umanitari può essere infatti rilasciato dalla questura previa "acquisizione dall’interessato di documentazione riguardante i motivi della richiesta relativi ad oggettive e gravi situazioni personali che non consentono l’allontanamento dello straniero dal territorio nazionale."

Siamo stati molto sintetici, ma sentiamoci per seguire il caso e ci faccia sapere come si evolvono le cose.
Cordialmente

Totti.Cristina
Messaggi: 18
Iscritto il: lun gen 16, 2017 9:19 am

Re: accesso all'accoglienza di irregolare

Messaggio da Totti.Cristina » mer gen 24, 2018 12:50 pm

grazie della risposta, sulla quale intervengo in quanto all' art. 11, c. 1, lett. c) ter del D.P.R. 394/99: si legge PREVIO PARERE COMMISSIONE TERRITORIALE per il riconoscimneto dello status di rifugiato,non mi sembra che possa andare bene per il caso,
che ne dite?

adirmigranti
Messaggi: 413
Iscritto il: gio nov 24, 2016 5:15 pm

Re: accesso all'accoglienza di irregolare

Messaggio da adirmigranti » mer gen 31, 2018 9:02 am

Salve Cristina,
per maggiore completezza riportiamo il testo integrale dell'art. 11, c. 1, c-ter):
"per motivi umanitari, nei casi di cui agli articoli 5, comma 6 e 19, comma 1, del testo unico, previo parere delle Commissioni territoriali per il riconoscimento dello status di rifugiato ovvero acquisizione dall'interessato di documentazione riguardante i motivi della richiesta relativi ad oggettive e gravi situazioni personali che non consentono l’allontanamento dello straniero dal territorio nazionale;".

A parere di chi scrive l'articolo individua due distinte ipotesi di rilascio del permesso per motivi umanitari, la prima è quella che indichi tu, la seconda è quella invece che ti abbiamo indicato noi. Le due ipotesi, distinte dalla locuzione "ovvero", in questo senso si presentano come autonome sia nei requisiti di rilascio che nella procedura che deve seguire la Questura.

Al link che segue la scheda ASGI, assai dettagliata, sul rilascio del permesso per motivi umanitari (vedi in particolare il punto 4.2. " Valutazione e rilascio del permesso di soggiorno per motivi umanitari su istanza rivolta direttamente al Questore"):
https://www.asgi.it/wp-content/uploads/ ... o_def..pdf

Ovviamente sarà necessario impostare la richiesta alla luce di tali rilievi, attendendo che la Questura risponda sul punto, dando per scontato che cercherà di interpretare la norma nel senso di considerare necessaria la commissione territoriale.

In attesa di aggiornamenti
cordialmente

adirmigranti
Messaggi: 413
Iscritto il: gio nov 24, 2016 5:15 pm

Re: accesso all'accoglienza di irregolare

Messaggio da adirmigranti » ven feb 09, 2018 1:43 pm

Buongiorno Cristina,
ci sono novità? Avete trovato qualche soluzione?

Rispondi