Decreto flussi 2019: ingresso di lavoratori non comunitari e conversioni

In questa sezione sono inserite soluzioni a quesiti frequenti provenienti dagli operatori e operatrici iscritti al portale, linee guida su specifici argomenti, schede pratiche, sentenze e giurisprudenza rilevanti.

Se vuoi porci un QUESITO o fare una SEGNALAZIONE puoi iscriverti al portale tramite questo link https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIp ... g/viewform
Al termine della procedura di iscrizione riceverei le credenziali di accesso al portale, dove trovare anche un archivio con tutti i quesiti formulati divisi nei diversi settori di intervento.

Per segnalazioni urgenti chiamate il numero 3929723651 (lunedì, martedì e venerdì h 9-14).
Rispondi
Avatar utente
adirmigranti
Messaggi: 673
Iscritto il: gio nov 24, 2016 5:15 pm

Decreto flussi 2019: ingresso di lavoratori non comunitari e conversioni

Messaggio da adirmigranti » mer apr 10, 2019 3:02 pm

Il decreto flussi 2019, DPCM 12 marzo 2019, è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale Serie Generale n. 84 del 9 aprile 2019.
I moduli per la precompilazione di tutte le istanze saranno disponibili da domani 11 aprile 2019.
E' di 30.850 la quota massima dei lavoratori non comunitari subordinati, stagionali e non stagionali, e di lavoratori autonomi che potranno fare ingresso in Italia quest'anno.

12.850 quote per lavoro subordinato non stagionale, autonomo e conversioni.
ripartite tra ingressi di cittadini non comunitari che abbiano completato programmi di formazione ed istruzione nei Paesi di origine, di lavoratori di origine italiana residenti in Argentina, Uruguay, Venezuela e Brasile, e di cittadini non comunitari per lavoro autonomo; conversioni dei permessi di soggiorno già detenuti ad altro titolo in permessi di soggiorno per lavoro subordinato e per lavoro autonomo.
Dalle ore 9 del 16 aprile 2019 è possibile inviare le istanze.

18.000 quote per lavoro subordinato stagionale nei settori agricolo e turistico-alberghiero
riguardanti ingressi di cittadini non comunitari per lavoro subordinato stagionale di Albania, Algeria, Bosnia-Herzegovina, Corea (Repubblica di Corea), Costa d'Avorio, Egitto, El Salvador, Etiopia, Ex Repubblica Jugoslava di Macedonia, Filippine, Gambia, Ghana, Giappone, India, Kosovo, Mali, Marocco, Mauritius, Moldova, Montenegro, Niger, Nigeria, Senegal, Serbia, Sri Lanka, Sudan, Tunisia, Ucraina.
Le quote verranno ripartite, a cura del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, tra le regioni e le province autonome.
Dalle ore 9 del 24 aprile 2019 è possibile inviare le istanze.

Le istanze possono essere presentate, fino al 31 dicembre 2019.

Fonte: https://nullaostalavoro.dlci.interno.it

Per ogni ulteriore informazione, il testo del D.P.C.M. e la circolare congiunta dei Ministeri dell'Interno e del Lavoro:
http://www.integrazionemigranti.gov.it/ ... -2019.aspx

Rispondi