ISCRIZIONE SSN

Rispondi
Mazzantini.Rebekka
Messaggi: 17
Iscritto il: gio gen 26, 2017 9:54 am

ISCRIZIONE SSN

Messaggio da Mazzantini.Rebekka » mer set 05, 2018 12:48 pm

buongiorno,
questa mattina una cittadina italiana di origini egiziane è venuta da me per il seguente problema:
Lei è stata licenziata dal lavoro, ha fatto causa e mi dice che l'ha persa, le hanno però riconosciuto invalidità per cui le è proibito fare il lavoro che faceva prima (ditta di pulizie), ma non le è stato riconosciuto niente dall'INAIL né dal datore di lavoro.
Ha fatto venire sua sorella (una signora con più di 65 anni) dall'Egitto per darle una mano, sono andate in questura a Firenze e adesso è in attesa della carta per familiare di cittadino comunitario.
Negli scorsi giorni è andata all'ASL per iscrivere la sorella al SSN obbligatorio. Le hanno detto che non è possibile e che è possibile soltanto l'iscrizione facoltativa in quanto over 65 (al costo di € 387,34 ogni anno).
Andando su questo link http://www.salute.gov.it/portale/temi/p ... =stranieri
e leggendo entrambe le modalità di iscrizione però non è ben chiaro, perché tra i casi ammessi all'iscrizione obbligatoria, c'è anche il caso in cui il cittadino sia in attesa di rilascio permesso per motivi familiari.
Attendo vostra risposta per chiarimenti
Grazie
Rebekka

Avatar utente
adirmigranti
Messaggi: 729
Iscritto il: gio nov 24, 2016 5:15 pm

Re: ISCRIZIONE SSN

Messaggio da adirmigranti » mer set 05, 2018 3:40 pm

Salve,
In allegato la scesa di P.A.eS.I. da cui si evince che:
[b]Iscrizione obbligatoria (gratuita)[/b]
L’iscrizione al Servizio Sanitario Regionale è obbligatoria (gratuita) per i titolari di permesso di soggiorno rilasciato per:
(...)
motivi familiari (ricongiungimento e compresi i familiari ultrasessantacinquenni con ingresso in Italia precedente al 5 novembre 2008)
(...)
possessori di carta di soggiorno e titolari di permesso di soggiorno di lungo periodo


https://www2.immigrazione.regione.tosca ... pa_prov=FI

Concludendo, se la questura rilasciasse un permesso per motivi familiari ex art. 19 T.U., l'interessata dovrebbe pagare il contributo; se al contrario, la stessa ricevesse una carta di soggiorno ex D.lgs. 30/2007, non vi sono dubbi che avrà diritto all'iscrizione obbligatoria, quindi gratuita.

Cordialmente

Rispondi