carta si soggiorno permanente per familiare cittadino UE diritto al mantenimento del titolo

Rispondi
Mauri.Clara
Messaggi: 444
Iscritto il: lun gen 16, 2017 8:50 am

carta si soggiorno permanente per familiare cittadino UE diritto al mantenimento del titolo

Messaggio da Mauri.Clara » lun apr 08, 2019 6:44 pm

Una cittadina siriana titolare di carta di soggiorno permanente per familiare di cittadino UE si trova domiciliata presso una figlia cittadina italiana, che non é la figlia che l'ha presa in carico e che le ha consentito di ottenere il titolo di soggiorno di cui é attualmente in possesso; comunque entrambe le figlie sono già cittadine italiane.
Per motivi di necessità di assistenza in seguito ad intervento si é dovuta avvicinare all 'altra figlia. Per ora si tratta di un domicilio sanitario; la signora continua ad essere residente presso la figlia, alla quale é collegato il suo titolo di soggiorno.
Qualora la figlia che la sta ospitando provvisoriamente decidesse di tenere per sempre la madre con sè, cosa dovrebbe fare la cittadina siriana per essere in regola con il suo titolo di soggiorno?? Dovrebbe semplicemente aggiornare la sua carta di soggiono per famigliare di cittadino UE
perché ha cambiato provincia di residenza e quindi non é più competente la questura che ha rilascito il titolo di soggiorno oppure dovrebbe nuovamente dimostrare i requisiti di parentela con l'altra figlia nonché di capacità di presa in carico di questa seconda figlia?
Ovviamente non perderebbe in nessun caso il suo titolo di soggiorno attuale: carta di soggiorno permanente per familiare di cittadino UE.
Se questa cittadina siriana decidesse di abitare da sola manterebbe diritto al titolo di soggiorno di cui é titolare?
Chiedo per approfondire, ma in realtà questa anziana cittadina siriana si trasferirebbe semplicemente da una figlia all'altra.
Ringraziamo a nome dell'utente

Avatar utente
adirmigranti
Messaggi: 835
Iscritto il: gio nov 24, 2016 5:15 pm

Re: carta si soggiorno permanente per familiare cittadino UE diritto al mantenimento del titolo

Messaggio da adirmigranti » mar apr 09, 2019 3:19 pm

Salve,
per semplicità copiamo ed incolliamo l'Art. 17 del D.Lgs. 30/2007:
"Carta di soggiorno permanente per i familiari non aventi la cittadinanza di uno Stato membro
1. Ai familiari del cittadino comunitario non aventi la cittadinanza di uno Stato membro dell'Unione europea, che abbiano maturato il diritto di soggiorno permanente, la Questura rilascia una «Carta di soggiorno permanente per familiari di cittadini europei».
2. La richiesta di Carta di soggiorno permanente è presentata alla Questura competente per territorio di residenza prima dello scadere del periodo di validità della Carta di soggiorno di cui all' articolo 10 ed è rilasciata entro 90 giorni, su modello conforme a quello stabilito con decreto del Ministro dell'interno.
3. Il rilascio dell'attestazione è gratuito, salvo il rimborso del costo degli stampati o del materiale utilizzato.
4. Le interruzioni di soggiorno che non superino, ogni volta, i due anni consecutivi, non incidono sulla validità della carta di soggiorno permanente.
"

queste invece le FAQ a cura di P.A.eS.I.:
https://www2.immigrazione.regione.tosca ... mdicom_faq

Alla luce di quanto sopra riteniamo sia corretto eventualmente aggiornare la carta di soggiorno nel caso di cambio di residenza, salvo non dover dimostrare alcunché, se non la continuità del soggiorno in Italia, anche nel caso l'interessata "decidesse di abitare da sola".

Cordialmente

Rispondi