Minore straniero. Genitore non rintracciabile ai fini del consenso

Rispondi
adirmigranti
Messaggi: 371
Iscritto il: gio nov 24, 2016 5:15 pm

Minore straniero. Genitore non rintracciabile ai fini del consenso

Messaggio da adirmigranti » mer gen 25, 2017 4:44 pm

Quesito
"Bambino straniero, nato in italia, figlio di cittadino straniero non rintracciabile, vive con la madre e la sorella italiana avuta successivamente con il convivente cittadino italiano; la madre è in possesso di permesso per familiare di cittadino italiano.
La madre ha provato a richiedere il permesso per il bambino ma la questura si rifiuta richiedendo il consenso del padre o un provvedimento del tribunale per i minorenni."

Risposta
La soluzione consiste nel presentare un'istanza al Giudice Tutelare del luogo di residenza del minore con la quale si chiede, in mancanza dell'assenso del padre, l'autorizzazione per il rilascio in suo favore sia del permesso di soggiorno che della carta di identità.
Per presentare tale istanza, la madre non necessita di un avvocato, potendo firmare personalmente l'atto. Ai fini dell'accoglimento della domanda è fondamentale provare il rapporto di parentela madre/figlio, nonchè l'impossibilità di acquisire il cosenso dell'altro genitore perchè resosi irreperibile. Per dimostrare l’irreperibilità dell’altro genitore o la sua residenza all’estero, l'interessata potrà depositare altresì un’autocertificazione relativa alle predette circostanze. Il riferimento normativo è l'art. 3 della legge n. 1185/1967.

Rispondi