MSNA rilascio al compimento dei 18 anni: "pratica non lavorabile"

Rispondi
Mauri.Clara
Messaggi: 175
Iscritto il: lun gen 16, 2017 8:50 am

MSNA rilascio al compimento dei 18 anni: "pratica non lavorabile"

Messaggio da Mauri.Clara » mer mar 07, 2018 7:56 pm

Un giovane albanese giunto in Italia nella primavera 2016 a 17anni, accolto in una comunità educativa compiuti i 18 anni in autunno é uscito dalla comunità essendo cessato il progetto, aveva coontatti con delle ditte avendo fatto un corso di formazione ed era sicuro che l'avrebbero a breve assunto. Giunto a Massa in novembre è stato ospitat da uno zio e con la dichiarazione di ospitalità del medesimo e una promessa di lavoro ha inoltrato il kit postalechiedendo un pds per lavoro o per attesa occupazione non ricordo con esattezza.
dopo il foto segnalamento si recò per breve tempo in Albania essendo la madre gravemente malata, rientrato si è spostato nuovamente
in Emilia la zia mi precisa che lavora in Emilia in un ristorante e i proprietari che si sono affezionati a questo ragazzo lo ospitano e lo accudiscono come un figlio.
Verificando la pratica nel portale immigrazzione usando i codici ripotrtatitati sulla ricevuta della posta si legge:
stato attuale: pratica non lavorabile: Competenza Questura
Il kit era stato spedito la prima settimana del mese di dicembre 2016.
La zia aspettando il msg della Questura ha tardato arecarsi in Questura per informazioni.

Che fare?? E' URGENTISSIMO

adirmigranti
Messaggi: 351
Iscritto il: gio nov 24, 2016 5:15 pm

Re: MSNA rilascio al compimento dei 18 anni: "pratica non lavorabile"

Messaggio da adirmigranti » gio mar 08, 2018 5:18 pm

Gent.ma Mauri,
abbiamo modificato il titolo del quesito in modo da distinguerlo con altro precedente. Le chiediamo anche di volere evitare di chiamare "URGENTE" la soluzione ad un problema che ancora non è neppure definito
Da parte nostra garantiamo una risposta nell'arco di 48 ore per via telematica e siamo disponibili telefonicamente lunedì, martedì e venerdì in orario 10.00/14.00., seppur per urgenze conclamate, quindi non certo per situazioni come quella che oggi ci rappresenta a che ci ha rappresentato nei suoi ultimi quesiti.

Venendo alla questione posta possiamo consigliare soltanto di rivolgersi alla questura in maniera che siano formalizzati gli eventuali motivi di diniego al rilascio del permesso al compimento dei 18 anni.

Per evitare situazioni del genere sarebbe bene far capire agli interessati, in particolare agli eventuali parenti regolarmente presenti, che i MSNA sono quelli per l'appunto che non hanno familiari in Italia; se come nel caso di specie c'è una zia in Emilia e uno zio a Massa sarebbe stato assai meglio che uno dei due avesse preso in carico sin da subito il minore, viste anche le recenti modifiche legislative che chiariscono i differenti percorsi nonché l'esito degli stessi al compimento della maggiore età (per qualsiasi ulteriore precisazione si veda la sezione "MINORI" in "FAQ").

cordialmente

Rispondi