gite scolastiche

Rispondi
Mazzantini.Rebekka
Messaggi: 12
Iscritto il: gio gen 26, 2017 9:54 am

gite scolastiche

Messaggio da Mazzantini.Rebekka » mar apr 03, 2018 12:20 pm

Buongiorno,
avrei bisogno di alcuni chiarimenti sulle gite scolastiche all'interno dell'Unione Europea, elenco alcune situazioni che capitano più frequentemente:
1) i maggiorenni con permesso individuale e passaporto valido possono viaggiare senza bisogno di ulteriori documenti?
2) i minori di 14 anni (anche italiani) oltre a permesso e passaporto hanno bisogno di lettera di accompagnamento, questa serve anche per i minori tra 14 e 18? perché in questo caso per gli italiani non è richiesta
3)Cosa succede se il permesso è in fase di rinnovo?

E se invece dovessero viaggiare al di fuori dell'UE?

Grazie
Rebekka

adirmigranti
Messaggi: 371
Iscritto il: gio nov 24, 2016 5:15 pm

Re: gite scolastiche

Messaggio da adirmigranti » mar apr 03, 2018 5:43 pm

Salve Rebekka,

Minori italiani: possono espatriare con la carta d'identità valida per l'espatrio (rilasciata dal comune di residenza) o con il passaporto individuale (rilasciato dalla Questura di residenza o domicilio). I minori di 15 anni eventualmente ancora in possesso del lasciapassare per l'espatrio rilasciato dal Comune e convalidato dalla Questura possono utilizzare anche questo documento, ma è sempre opportuno informarsi circa la sua validità per l'ingresso nel paese di destinazione o di transito.
I minori degli anni 14, italiani, che effettuano un viaggio all'estero con persone diverse dai genitori, ad es. gli insegnanti, devono presentare alla polizia di frontiera la "dichiarazione di accompagnamento", https://www.poliziadistato.it/statics/3 ... amento.pdf
vidimata dalla Questura, oltre ad un documento valido per l'espatrio (carta d’identità o passaporto) e ai seguenti documenti:
  • fotocopia fronte-retro del documento valido per l’espatrio che il minore userà per la gita;
  • fotocopia fronte-retro dei documenti di identità di entrambi i genitori, ove sia riportata la firma dell’intestatario del documento. In alternativa tale fotocopia dovrà essere firmata in originale dai genitori interessati;
  • fotocopia fronte-retro dei documenti di identità degli accompagnatori.
Se i genitori sono entrambe comunitari non sarà necessaria la loro presenza al momento della firma ai fini della legalizzazione, nel caso in cui invece uno dei due genitori è extracomunitario, dovrà legalizzare la firma di assenso sul modulo eventualmente presso gli uffici della Questura stessa.

Minori comunitari: possono viaggiare con un documento individuale valido per l'espatrio rilasciato dalle autorità del proprio paese per quanto riguarda l'UE; fuori dalla stessa è consigliabile informarsi sulla eventuale necessità di visto. Per qualsiasi tipo di documentazione o autorizzazione, quale la corrispondente dichiarazione di accompagnamento, dovranno fare riferimento ai propri consolati.

Minori extracomunitari regolarmente soggiornanti: possono viaggiare nell'UE se in possesso di permesso di soggiorno e passaporto individuali validi. Qualora siano ancora in possesso del vecchio "allegato minori" al permesso del genitore, sarà necessario chiedere il rilascio del PSE individuale.
Compito dell’istituto scolastico sarà quello di chiedere preventivamente l’assenso dei genitori alla partecipazione alla gita, che non dovrà essere consegnato alla Questura, ma conservato presso lo stesso istituto. Alla Questura dovrà invece essere presentato l'elenco dei partecipanti su apposito modello (vedi allegato "DECISIONE DEL CONSIGLIO DELL'UNIONE EUROPEA" del 30 novembre 1994 e modello "ELENCO PARTECIPANTI a viaggi scolastici all'interno dell'Unione europea").
Per ogni minore extracomunitario devono essere allegati i seguenti documenti:
  • fotocopia dei passaporti dei genitori del minore;
  • fotocopia del permesso di soggiorno dei genitori del minore oppure, nel caso in cui il permesso di soggiorno sia in fase di rinnovo, fotocopia del permesso scaduto e della ricevuta di richiesta di rinnovo;
  • due fotografie formato tessera del minore;
  • fotocopia del permesso di soggiorno individuale del minore.
Se il permesso del minore è in fase di rinnovo o di prima richiesta, deve essere presentata fotocopia della ricevuta di richiesta.

Qualora invece la gita sia fuori dall'Unione Europea sarà necessario rivolgersi al consolato del paese di destinazione per verificare quali siano gli adempimenti necessari a cominciare dalla eventuale necessità di rilasciare singolarmente il visto di ingresso ad ogni partecipante, Lo stesso dicasi per quanto riguarda eventualmente studenti maggiorenni.

Sperando di aver fugato ogni dubbio ma a disposizione per eventuali chiarimenti
Cordialmente

Rispondi