famiglia con difficoltà a rinnovare il PSE

Rispondi
Mauri.Clara
Messaggi: 266
Iscritto il: lun gen 16, 2017 8:50 am

famiglia con difficoltà a rinnovare il PSE

Messaggio da Mauri.Clara » mar giu 12, 2018 7:29 am

Una famiglia marocchina composta dai genitori e da due figli minori di dieci anni si trova in difficoltà perchè la richiesta di rinnovo di PSE inoltrata nel 2016 non può essere evasa perchè il giovane padre alcuni anni fa commise dei reati furto e spaccio che ostacolano il rilascio del permesso di soggiorno; la madre avendo un permesso per famiglia subisce la stessa sorte.
Sono sempre in possesso della ricevuta e avendo spiegato il caso é stata rinnovata l'assistenza sanitaria ai due figli ma non avendo rinnovato l'iscrizione al sistema sanitario dei genitori non é possibile godere delle esenzioni dal pagamento dei ticket.Anche la madre ha bisogno di assistenza sanitaria necessita di due interventi chirurgici odontoiatrici ma complessi.
E' possibile ottenere un permesso di soggiorno per la madre che torno a ripetere é in posssesso di una ricevutra di rinnovo del 2016 come anche il marito?
E' possibile per la madre sottoscrivere un contraaatto di laavoro con questa ricevuta? ha comunque diritto all'assistenza sanitaria?

adirmigranti
Messaggi: 499
Iscritto il: gio nov 24, 2016 5:15 pm

Re: famiglia con difficoltà a rinnovare il PSE

Messaggio da adirmigranti » mar giu 12, 2018 11:41 am

Salve, la situazione che ci rappresenta ci sembra di difficile soluzione, soprattutto per il fatto che sono passati ormai 2 anni dalla richiesta di rinnovo. Diremmo anche che a questo punto la Questura dovrebbe aver emesso il provvedimento di rigetto: gli interessati ne ha ricevuto notifica? Gli stessi risultano ancora residenti?
La madre avrebbe dovuto chiedere un permesso per attesa occupazione o meglio ancora per lavoro in modo da prendersi in carico i figli e anche il marito; il diniego del rinnovo per motivi familiari deve infatti rispondere a quanto stabilito dall'art 5 comma 5 del T.U., in particolare: "Nell'adottare il provvedimento di rifiuto del rilascio, di revoca o di diniego di rinnovo del permesso di soggiorno dello straniero che ha esercitato il diritto al ricongiungimento familiare ovvero del familiare ricongiunto, ai sensi dell' articolo 29, si tiene anche conto della natura e della effettività' dei vincoli familiari dell'interessato e dell'esistenza di legami familiari e sociali con il suo Paese d'origine, nonché', per lo straniero già' presente sul territorio nazionale, anche della durata del suo soggiorno nel medesimo territorio nazionale.".

Con le poche informazioni che ci fornisce non possiamo che rispondere negativamente ad ognuno dei quesiti che ci pone: se fosse stato possibile ottenere un permesso infatti gli interessati lo avrebbero già ricevuto; non avendo un permesso certamente non è possibile stipulare un contratto di lavoro, così come non si ha diritto al rilascio o al rinnovo della tessera sanitaria.

Nell'augurarle buon lavoro
cordialmente

Rispondi