ISCRIZIONE SSN

Rispondi
Mazzantini.Rebekka
Messaggi: 17
Iscritto il: gio gen 26, 2017 9:54 am

ISCRIZIONE SSN

Messaggio da Mazzantini.Rebekka » mer set 05, 2018 12:48 pm

buongiorno,
questa mattina una cittadina italiana di origini egiziane è venuta da me per il seguente problema:
Lei è stata licenziata dal lavoro, ha fatto causa e mi dice che l'ha persa, le hanno però riconosciuto invalidità per cui le è proibito fare il lavoro che faceva prima (ditta di pulizie), ma non le è stato riconosciuto niente dall'INAIL né dal datore di lavoro.
Ha fatto venire sua sorella (una signora con più di 65 anni) dall'Egitto per darle una mano, sono andate in questura a Firenze e adesso è in attesa della carta per familiare di cittadino comunitario.
Negli scorsi giorni è andata all'ASL per iscrivere la sorella al SSN obbligatorio. Le hanno detto che non è possibile e che è possibile soltanto l'iscrizione facoltativa in quanto over 65 (al costo di € 387,34 ogni anno).
Andando su questo link http://www.salute.gov.it/portale/temi/p ... =stranieri
e leggendo entrambe le modalità di iscrizione però non è ben chiaro, perché tra i casi ammessi all'iscrizione obbligatoria, c'è anche il caso in cui il cittadino sia in attesa di rilascio permesso per motivi familiari.
Attendo vostra risposta per chiarimenti
Grazie
Rebekka

adirmigranti
Messaggi: 538
Iscritto il: gio nov 24, 2016 5:15 pm

Re: ISCRIZIONE SSN

Messaggio da adirmigranti » mer set 05, 2018 3:40 pm

Salve,
In allegato la scesa di P.A.eS.I. da cui si evince che:
[b]Iscrizione obbligatoria (gratuita)[/b]
L’iscrizione al Servizio Sanitario Regionale è obbligatoria (gratuita) per i titolari di permesso di soggiorno rilasciato per:
(...)
motivi familiari (ricongiungimento e compresi i familiari ultrasessantacinquenni con ingresso in Italia precedente al 5 novembre 2008)
(...)
possessori di carta di soggiorno e titolari di permesso di soggiorno di lungo periodo


https://www2.immigrazione.regione.tosca ... pa_prov=FI

Concludendo, se la questura rilasciasse un permesso per motivi familiari ex art. 19 T.U., l'interessata dovrebbe pagare il contributo; se al contrario, la stessa ricevesse una carta di soggiorno ex D.lgs. 30/2007, non vi sono dubbi che avrà diritto all'iscrizione obbligatoria, quindi gratuita.

Cordialmente

Rispondi