studentessa al conservatorio di Firenze chiede consigli per il dopo brexit

Rispondi
Mauri.Clara
Messaggi: 457
Iscritto il: lun gen 16, 2017 8:50 am

studentessa al conservatorio di Firenze chiede consigli per il dopo brexit

Messaggio da Mauri.Clara » mar ott 01, 2019 1:54 am

una studentessa con passaporto inglese ma da sempre residente in Canada dove risiede la sua famiglia (anche i genitori sono inglesi ma risiedono in Canadada circa due anni é iscritta e frequenta il conservatorio a Firenze precisamentequest'anno é iscritta al secondo anno del conservatorio. Come studente non ha mai avuto bisogno di chiedere la residenza, é domiciliata aFirenze e paga ogn anno l'iscrizione volontaria al sistema sanitario.Le è stato suggerito di iscriversi in anagrafe come cittadina comunitaria e studente per evitare problemi per il dopo brexit.
Per potersi iscrivere in anagrafe ha aperto in Italia un Conto Corrente dove verseràla somma di denaro definita dalla norma.
Chiederà lìiscrizione anagrafica al Comune lomitrofo perchè ha una famiglia che potrebbe ospitarla.

Chiediamo: era veramente opportuno iscriversi in anagrafe per evitare eventuali difficoltà che potrebbero presentarsi ai cittadni inglesi domicliati in Italia dopo il 31 ottobre?

Avatar utente
adirmigranti
Messaggi: 865
Iscritto il: gio nov 24, 2016 5:15 pm

Re: studentessa al conservatorio di Firenze chiede consigli per il dopo brexit

Messaggio da adirmigranti » gio ott 03, 2019 10:09 am

Salve,
come già anticipato in precedente risposta non siamo in grado ad oggi di valutare quali saranno le conseguenze della brexit in termini di regolarità dei cittadini britannici in Italia. Dall'altro lato riteniamo corretto il consiglio di iscriversi all'anagrafe dato che peraltro sarebbe pure un obbligo del cittadino straniero, extracomunitario o comunitario che sia, oltreché un diritto.

Ricordiamo infatti che il cittadino comunitario dopo 90 gg. ha per l'appunto il diritto-dovere di dimostrare la propria dimora abituale, sulla base di un assicurazione sanitaria e di una disponibilità economica qualora soggiorni in Italia per motivi di studio.

Rimandiamo al link seguente per ogni ulteriore informazione sottolineando semplicemente come: "I cittadini dell'Unione che intendono soggiornare in Italia per un periodo superiore a tre mesi devono chiedere l'iscrizione anagrafica al comune di residenza."
https://www.poliziadistato.it/articolo/ ... b785808552

Cordialmente

Rispondi