SIPROIMI: assistenza ai titolari di protezione umanitaria anche dopo il 31 dicembre 2019

In questa sezione sono inserite soluzioni a quesiti frequenti provenienti dagli operatori e operatrici iscritti al portale, linee guida su specifici argomenti, schede pratiche, sentenze e giurisprudenza rilevanti.

Se vuoi porci un QUESITO o fare una SEGNALAZIONE puoi iscriverti al portale tramite questo link https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIp ... g/viewform
Al termine della procedura di iscrizione riceverei le credenziali di accesso al portale, dove trovare anche un archivio con tutti i quesiti formulati divisi nei diversi settori di intervento.

Per segnalazioni urgenti chiamate il numero 3929723651 (lunedì, martedì e venerdì h 9-14).
Rispondi
Avatar utente
adirmigranti
Messaggi: 976
Iscritto il: gio nov 24, 2016 5:15 pm

SIPROIMI: assistenza ai titolari di protezione umanitaria anche dopo il 31 dicembre 2019

Messaggio da adirmigranti » gio gen 02, 2020 12:23 pm

Nessuno dei 1.428 titolari di permesso di soggiorno per motivi umanitari, attualmente presenti nel nuovo Sistema di protezione internazionale e per minori stranieri non accompagnati (SIPROIMI), perderà l'assistenza dopo il 31 dicembre 2019.

In vista della scadenza il prossimo 31 dicembre dei progetti in corso, per dare continuità all'azione di assistenza, il Ministro dell'Interno ha pubblicato il decreto di finanziamento della prosecuzione dell'accoglienza dal 1° gennaio al 30 giugno 2020: il finanziamento consentirà agli Enti locali che hanno manifestato l'intenzione di proseguire le attività progettuali di continuare ad operare, nelle more della valutazione ed approvazione delle domande di prosecuzione dei progetti per il triennio 2020-2022.

Il decreto Ministeriale 13 dicembre 2019 e i tre prospetti, riportanti le risorse assegnate per le tre tipologie di accoglienza (ordinaria, per MSNA e per DM-DS), sono disponibili sul sito del Ministero dell'Interno.

Per dare continuità all'assistenza, inoltre, il Ministero dell'Interno ha pubblicato il 24 dicembre la Determinazione a procedere alla realizzazione del progetto "Accompagnamento all'autonomia e all'inclusione dei titolari di protezione umanitaria", per finanziare, attraverso il fondo FAMI iniziative di accompagnamento all'autonomia e all'inclusione.

Le risorse, pari a 8.296.880 saranno assegnate agli enti locali in particolare per misure di inserimento abitativo, lavorativo, sociale, e di accompagnamento amministrativo.

L'obiettivo è quello di consolidare i percorsi in uscita dall'accoglienza prevenendo eventuali emergenze legate alla cessazione delle diverse attività di presa in carico di migranti ancora in accoglienza titolari di protezione umanitaria.

Il progetto riguarda circa 1.400 persone, il 50% delle quali in condizioni di vulnerabilità.

fonte: http://www.integrazionemigranti.gov.it/ ... embre.aspx

Per ulteriori informazioni, il testo del Decreto e gli allegati: https://www.interno.gov.it/it/amministr ... a-31122019

Rispondi