Badanti fuori casa se non hanno il green pass

In questa sezione sono inserite soluzioni a quesiti frequenti provenienti dagli operatori e operatrici iscritti al portale, linee guida su specifici argomenti, schede pratiche, sentenze e giurisprudenza rilevanti.

Se vuoi porci un QUESITO o fare una SEGNALAZIONE puoi iscriverti al portale tramite questo link https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIp ... g/viewform
Al termine della procedura di iscrizione riceverei le credenziali di accesso al portale, dove trovare anche un archivio con tutti i quesiti formulati divisi nei diversi settori di intervento.

Per segnalazioni urgenti chiamate il numero 3929723651 (lunedì, martedì e venerdì h 9-14).
Rispondi
Avatar utente
adirmigranti
Messaggi: 1272
Iscritto il: gio nov 24, 2016 5:15 pm

Badanti fuori casa se non hanno il green pass

Messaggio da adirmigranti » mer ott 20, 2021 9:53 am

19 ottobre 2021
Chi è senza certificazione verde Covid-19 perde retribuzione, vitto e alloggio. Il chiarimento del governo


Per accedere alle case dove lavorano, le badanti devono mostrare il green pass. Questo vale anche per quelle che convivono con il datore di lavoro e che quindi, in mancanza del certificato, possono essere allontanate, perdendo retribuzione, vitto e alloggio.

Il chiarimento arriva dal governo, che lo ha pubblicato sul suo sito(https://www.governo.it/it/articolo/gree ... aghi/18223), rispondendo alle FAQ sull'applicazione del DPCM del 12 ottobre 2021 sulle modalità di verifica del possesso delle certificazioni verdi COVID-19 in ambito lavorativo. Di seguito domande e risposte che riguardano l'assistenza familiare, settore ad alta incidenza di lavoratrici e lavoratori stranieri.

"Se per cinque giorni la badante non fornisce un green pass valido, il datore di lavoro può procedere alla sua sostituzione per 10 giorni, rinnovabili una volta? In caso affermativo, la badante da sostituire è convivente con il datore di lavoro (o con un suo familiare che beneficia della prestazione lavorativa), deve lasciare l’alloggio alla sostituta?

Se la badante non possiede il green pass non potrà accedere al luogo di lavoro. Resta impregiudicato il prevalente diritto della persona assistita di poter fruire senza soluzione di continuità della assistenza necessaria ricorrendo ad altro idoneo lavoratore. Se la badante è convivente con il datore di lavoro dovrà quindi abbandonare l’alloggio.

Il contratto collettivo nazionale prevede, per le badanti conviventi, che il datore di lavoro fornisca loro anche il vitto e l’alloggio o, in alternativa, una indennità sostitutiva. In caso di sospensione per mancanza di green pass, si sospendono anche le componenti vitto e alloggio? La badante dovrà quindi lasciare l’alloggio in cui vive abitualmente?

Il vitto e l’alloggio sono prestazioni in natura aventi natura retributiva sicchè, alla luce della disciplina legale e della corrispettività del rapporto di lavoro domestico, è corretta la mancata attribuzione delle stesse in virtù della mancata esecuzione della controprestazione lavorativa.

Se la badante convivente, pur in possesso di green pass, risulta positiva, dove deve trascorrere la quarantena?
La normativa vigente prevede il divieto assoluto di allontanarsi dalla propria abitazione o dimora per le persone sottoposte alla misura della quarantena. Se la badante è convivente non potrà chiaramente allontanarsi dalla casa nella quale vive".
fonte: https://integrazionemigranti.gov.it/it- ... green-pass

Rispondi