cittadinanza italiana per britannici

Rispondi
Totti.Cristina
Messaggi: 54
Iscritto il: lun gen 16, 2017 9:19 am

cittadinanza italiana per britannici

Messaggio da Totti.Cristina » gio gen 31, 2019 10:55 am

salve
un cittadino britannico si è rivolto allo sportello per richiedere la Cittadinanza italiana per residenza, mi sono trovata in difficoltà a considerarlo europeo, quindi 4 anni di residenza; La Prefettura mi ha risposto che non saprebbe come trattarlo, in via teorica fino al 29 marzo dovrebbe accettare la domanda da parte del cittadino, ma si riserva di avere risposta al quesito che verrà posto al Ministero ( che tra l’altro impiega 6 mesi circa per rispondere)....per cui mi chiede collaborazione per sciogliere la questione, tra l’altro sono diversi i cittadini britannici residenti in Italia che a seguito della Brexit richiedono la cittadinanza italiana... potete aiutarci a sciogliere questi dubbi?

Avatar utente
adirmigranti
Messaggi: 1204
Iscritto il: gio nov 24, 2016 5:15 pm

Re: cittadinanza italiana per britannici

Messaggio da adirmigranti » gio gen 31, 2019 12:52 pm

Salve,
dato che fino al 29 marzo possiamo ritenere il Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord membro dell'UE, consigliamo di inviare l'istanza prima di tale data, a prescindere dal parere del ministero che in ogni caso arriverebbe in ritardo: auspichiamo innanzitutto che il parere contempli la circostanza di colui che oggi è un cittadino comunitario e che dopo il 29 marzo possa essere invece nella condizione di extracomunitario, comunque regolarmente soggiornante e residente legalmente in Italia, per di più in attesa di naturalizzazione. Da questo punto di vista, anche solo per quanto riguarda la certezza dei rapporti con i terzi (immaginiamo una banca che ha concesso un mutuo, una concessionaria che ha venduto una macchina a rate) riteniamo che la soluzione più sensata sia quella che vada ad intaccare il meno possibile le situazioni già in essere.

Per altro la questione non è di poco conto dato che il Governo Italiano sembra intenzionato ad attendere gli esiti dell'accordo per l'uscita del Regno Unito con la UE per decidere lo status dei cittadini britannici in Italia e quindi le condizioni per la loro regolarità sul territorio.

In attesa di aggiornamenti e maggiori certezze ribadiamo il consiglio di inviare le istanze per naturalizzazione per i cittadini britannici con 4 anni di residenza legale già maturata, prima del 29 marzo 2019.

Cordialmente

Rispondi