Scheda ASGI – Permesso di soggiorno UE di lungo periodo

Rispondi
Avatar utente
adirmigranti
Messaggi: 1524
Iscritto il: gio nov 24, 2016 5:15 pm

Scheda ASGI – Permesso di soggiorno UE di lungo periodo

Messaggio da adirmigranti » mar mar 12, 2024 11:21 am

La Scheda pratica presenta un quadro aggiornato della normativa ed i principali orientamenti della giurisprudenza che interessano coloro che hanno o vogliono ottenere lo status di lungo soggiornante.

Lo status di soggiornante di lungo periodo è uno status permanente, che comporta il diritto al rilascio di un permesso di soggiorno di durata decennale automaticamente rinnovabile. Ne hanno diritto le persone con cittadinanza di paesi terzi e gli apolidi che siano regolarmente e continuativamente soggiornanti da almeno cinque anni sul territorio di un singolo Stato Membro (diverso da Danimarca, e Irlanda), in presenza di determinati requisiti, che costituiscono indici di integrazione e radicamento effettivo sul territorio.

Il numero dei titolari di questa tipologia di permesso in Italia è aumentato in percentuale nel corso degli anni. Dagli ultimi dati Istat disponibili, al 1° gennaio 2022 avevano un regolare permesso di soggiorno in Italia 3.561.540 cittadini non comunitari e di questi 2.341.857 un permesso di soggiorno di lungo periodo (PSUE).

Lo status dei cittadini di paesi terzi soggiornanti di lungo periodo è disciplinato dalla Direttiva n. 2003/109/CE del 25 Novembre 2003 (da qui anche “la Direttiva”), recepita dall’Italia con il d. lgs. 8 gennaio 2007 n. 3, pubblicato in G.U. del 30.1.2007, come modificata dalla direttiva 2011/51/UE dell’11 Maggio 2011, attuata in Italia con il d.lgs. n. 12 del 2014 pubblicato sulla G.U. del 24.2.2014, che ne ha esteso l’ambito di applicazione ai titolari di protezione internazionale. La tipologia di permesso spettante è disciplinata anche sulla base del regolamento (UE) 2017/1954 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 25 ottobre 2017, che ha modificato il regolamento (CE) n. 1030/2002 del Consiglio che istituisce un modello uniforme per i permessi di soggiorno rilasciati a cittadini di paesi terzi. La normativa interna relativa al PSUE ed al relativo status è contenuta nell’art. 9, del T.U.I. (d.lgs. 286/98) così come emendato dall’art. 15 L. 23 dicembre 2021, n. 238, e successivamente emendato dal d.lgs. 133/2023, come modificato dalla Legge di conversione 176/2023 di cui si dirà appresso, unitamente all’ art. 9 bis, per i titolari di permessi lungo soggiorno UE in altri stati membri e all’art. 9 ter per i titolari di carta Blu.

Sommario
1. Panoramica e fonti normative
2. Requisiti e condizioni per il rilascio del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo (art. 9 TUI)
2.1. Il requisito del soggiorno regolare ininterrotto da 5 anni
2.2. Requisito reddituale
2.3. Conoscenza della lingua italiana
2.4. Il requisito della disponibilità di un alloggio idoneo
3. Circostanze ostative al rilascio del permesso per soggiornanti UE di lungo periodo
4. Procedimento di rilascio e rinnovo
5. Revoca del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo
6. Diritti dei Titolari di permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo
7. Diritti dei titolari del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo rilasciato da altri Stati membri
8. Permesso di soggiorno di lungo periodo per titolari di carta blu UE
9. Mezzi di impugnazione
10. L’espulsione dello straniero titolare del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo
fonte e links: https://www.asgi.it/ingresso-soggiorno/ ... o-periodo/
Allegati
PERMESSO-DI-SOGGIORNO-UE-PER-SOGGIORNANTI-DI-LUNGO-PERIODO_feb24_rev2.pdf
(539.75 KiB) Scaricato 219 volte

Rispondi