caso particolare figlio maggiorenne di vedova di cittadino italiano

Rispondi
Mauri.Clara
Messaggi: 645
Iscritto il: lun gen 16, 2017 8:50 am

caso particolare figlio maggiorenne di vedova di cittadino italiano

Messaggio da Mauri.Clara » lun feb 15, 2021 8:08 pm

Una cittadina NON UE é titolare di carta di soggiorno per famigliare di cittadino UE; entrata in Italia nel 2004 si è sposata nel 2004 con cittadino italiano; purtroppo nel 2007 il coniuge é deceduto; dal 2016 é titolare di carta di soggiorno per famiglaire di cittadino UE illimitata.
Ha due figli una figlia italiana figlia del coniuge deceduto e un figlio nato prima del matrimonio con cittadino italiano e da lei ricongiunto nel 2009;questo giovane ha compiuto 21 anni quest'estate, é titolare di una carta di soggirorno per famigliare di cittadino UE rilasciata nel 2016 e scaduta un mese dopo il compimento dei 21anni e precisamente il 30/10/2020.
A causa delle chiusure per emergenza covid non hanno potuto rinnovare in tempo il passaporto presso il consolato a Milano; il passaporto é scaduto a febbraio 2020. Attualmente il giovane é in possesso di una dichiarazione di nazionalità ed esatte generalità rilasciata dal suo consolato a Milano all'inizio di dicembre 2020 dove si precisa che il passaporto di durata decennale é in corso di stampa (2020-2030)
La famiglia è residente a Massa dal 2004 tuttavia stanno traslocando a Modena.
Ho consigliato di recarsi alla Questura di Modena per avere un consiglio; infatti non hanno ancora trasferito la residenza, ma di fatto hanno iniziato il trasloco, la mamma forse incomincerà lavorare a Modena, la sorella italiana eancora minore é già iscritta i n una scuola di Modena.
Quindi se hanno un contratto d'affitto o se sono ospiti a Modena penso che dovrebbero per prima cosa chiedere l'iscrizione anagrafica nel nuovo comune e poi chiederre un appuntamento alla Questura i Modena per rinnovare il permesso di soggiorno del figlio.
Ritengo che il giovane debba chiedere un permesso di soggirono ex art.19 del TU in quanto vive con la madre cittadina NON UE e la sorella cittadina italiana.

Oppure in attesa del cambio di residenza( ma mi sembra meno rigoroso) potrebbe chiedere con il kit postale un permesso per motivi di famiglia allegando nel kit il certificato di nascita suo e della sorella.
Dal punto di vista della scadenza del permesso di soggiorno anche questo sarebbe possibile sia perchè la carta di soggiorno per famigliare di cittadino UE è scaduta a fine ottobre quindi non essendo trascorsi 6 mesi dalla scadenza é possibile chiedere il rinnovo con kit postale sosia perchè i permessi sono stati prorogati fino al 30 apriel 2021.
Poiché il Dlgs 30/2007 é interpretato in modo diverso nel territorio nazionale potrebbe la Questura di Modena ritenere corretto rinnovare il titolo di soggiorno di cui é in possesso ilgiovane e cioé la carta di soggiorno per famigliare di cittadino UE in considerazione del fatto che sua sorella é cittadina italiana o anche perché sua madre é vedova di cittadino italiano?

Dimenticavo di precisare che la madre non ha ancora un contratto di lavoro, ha una promessa di assunzione; non so se percepisca un reddito in quanto vedova.

Avatar utente
adirmigranti
Messaggi: 1239
Iscritto il: gio nov 24, 2016 5:15 pm

Re: caso particolare figlio maggiorenne di vedova di cittadino italiano

Messaggio da adirmigranti » mar feb 16, 2021 12:56 pm

Salve,
essendo entrato nel 2009, già nel 2014 ancora minorenne avrebbe dovuto ottenere una carta di soggiorno permanente, non è così?
In ogni caso a questo punto consigliamo intanto di chiedere alla questura di residenza il rinnovo (o meglio l'aggiornamento), dato che anche per il cambio di residenza sarà utile dimostrare di aver già provveduto, dopodiché è consigliabile avvertire tanto la questura di Massa quanto quella di Modena dell'avvenuto cambio di residenza.

Cordialmente

Mauri.Clara
Messaggi: 645
Iscritto il: lun gen 16, 2017 8:50 am

Re: caso particolare figlio maggiorenne di vedova di cittadino italiano

Messaggio da Mauri.Clara » mar feb 16, 2021 2:41 pm

Purtroppo ho conosciuto questa situazione solo in questi giorni quindi parto dalla lettura dei documenti attuali:
1) la madre é in possesso carta di soggiorno per famigliare di cittadino UE illimitata; la madre é vedova dal 2007
2) il figlio é in possesso di una carta di soggiorno di cinque anni ( perché non può essere altrimenti anche se guardando la data di rilascio e quella di scadenza la durata sembra di 4 anni???) scaduta in ottobre 2020, circa 1 mese dopo il compimento dei 21 anni
è entrato in Italia due anni dopo la morte del coniuge della madre; avendo ormai 21 anni compiuti temo che la Questura non lo consideri a
carico della madre; non so che permesso avesse prima della carta di soggiorno attuale.
Per questo motivo mi sembrava più opportuno chiedere un altro tipo di permesso e precisamente un permesso per famiglia essendo sua sorella ancora minorenne cittadina italiana.
Non capisco perché consigliate l'aggiornamento: si stanno trasferendo, la madre in questo momento non sta lavorando e quindi francamente non capisco come possa chiedere la carta di soggiorno permanente per famigliare di cittadino UE per il figlio ; essendo la madre vedova da molti anni ed avendo il figlio più di 21 anni può avere ancora diritto alla carta di soggiorno per famigliare di cittadino UE essendo vedova di cittadino italiano?
Inoltre se chiediamo l'appuntamento alla Questura di Massa già da una settimana gli appuntamenti sono dati per il mese di giugno e quindi dovendo cambiare la residenza a breve non capisco come questo ragazzo potrebbe gestire questa situazione se non con molte difficoltà per l'iscrizione anagrafica, per la ricerca di lavoro...
Potete per cortesia chiarimi quale alternativa ha il ragazzo per rinnovare il suo titolo di soggiorno?

Mauri.Clara
Messaggi: 645
Iscritto il: lun gen 16, 2017 8:50 am

Re: caso particolare figlio maggiorenne di vedova di cittadino italiano

Messaggio da Mauri.Clara » mar feb 16, 2021 7:33 pm

Sto cercando di aggiungere qualche informazione sul caso per vedere se pussono essere di aiuto per dare un consiglio alla madre per il rinnovo del titolo di soggiorno del figlio
Ora posso solo osservare che la madre nel 2016 ha avuto una carta di soggiorno per famigliare di cittadino UE illimitata
Il figlio allora minore ha avuto una carta di soggiorno per famigliare di cittadino UE.
Suppongo che la carta dovesse avere una durata di 5 anni, in realtà é scaduta due mesi dopo il compimento dei 21 anni del figlio e precisamente in ottobre del 2020 ( quindi come se avesse una durata di 4 anni invece che di 5: data rilascio 28/01/2016 = a quella della madre; data scadenza 30/10/2020)
Quale titolo di soggiorno avessero avuto madre e figlio in precedenza debbo chiederlo ai diretti interessati.
Posso invece aggiungere che la madre ha una pensione del marito che non raggiunge i 300 euro e ha sempre lavorato; ultimamente lavorava stagionalmente ma credo che quest'anno a causa dell'emergenza Covid non abbia lavorato.

Non posso aggiungere altro per ora, appena possibile cercherò di avere maggiori notizie.
ringrazio

Avatar utente
adirmigranti
Messaggi: 1239
Iscritto il: gio nov 24, 2016 5:15 pm

Re: caso particolare figlio maggiorenne di vedova di cittadino italiano

Messaggio da adirmigranti » mer feb 17, 2021 11:28 am

Veda dunque di raccogliere le notizie e solo dopo porci un quesito, possibilmente cercando di sintetizzare.
Il ns. consiglio semplicemente era quello di chiedere il massimo per eventualmente ottenere il minimo, in ogni caso rimandiamo a lei ogni valutazione in qualità di operatore di I° livello.

al link che segue le FAQ di PAESI in cui potrà trovare alcune informazioni utili:
https://www2.immigrazione.regione.tosca ... mdicom_faq

cordialmente

Rispondi