SANATORIA 2020; Deceduto il datore di lavoro

Rispondi
Prifti.Adriana
Messaggi: 13
Iscritto il: gio gen 26, 2017 9:57 am

SANATORIA 2020; Deceduto il datore di lavoro

Messaggio da Prifti.Adriana » ven ago 07, 2020 12:47 pm

Cosa bisogna fare nel caso di decesso del datore di lavoro il quale ha presentato domanda di emersione per una lavoratrice straniera priva di permesso di soggiorno e di codice fiscale?
Al momento della presentazione della domanda il datore di lavoro ha scelto l'opzione; Intende instaurare un rapporto di lavoro con lo straniero avanti indicato. Inoltre non ha inviato la comunicazione obbligatoria all'Inps. I familiari non hanno intenzione di subentrare al rapporto di lavoro ma la badante ha già trovato un altro datore di lavoro che è interessato ad assumerla.
Quali sono gli adempimenti da compiere in questo caso? Devono attendere la convocazione in Prefettura oppure bisogna comunicarlo prima?
Grazie e buon lavoro

Avatar utente
adirmigranti
Messaggi: 1201
Iscritto il: gio nov 24, 2016 5:15 pm

Re: SANATORIA 2020; Deceduto il datore di lavoro

Messaggio da adirmigranti » ven ago 07, 2020 5:40 pm

Salve,
visto che non vi è stata ancora comunicazione di assunzione all'inps, consigliamo di informare direttamente via mail la prefettura dell'avvenuto decesso e della possibilità di subentro, anche per sollecitare una convocazione. Ricordiamo che sarà necessario procedere a una nuova cessione di fabbricato da parte del nuovo datore di lavoro in caso di convivenza e che lo SUI chiederà quindi, in base alla nuova sistemazione alloggiativa del lavoratore, il certificato di idoneità della stessa.

Rinviamo alla circolare del 24 luglio per ogni altra indicazione in merito alla procedura in caso di cessazione del rapporto di lavoro per cause di forza maggiore (a pag. 5 della stessa), nelle more dell'emersione:
http://www.integrazionemigranti.gov.it/ ... signed.pdf

Cordialmente

Prifti.Adriana
Messaggi: 13
Iscritto il: gio gen 26, 2017 9:57 am

Re: SANATORIA 2020; Deceduto il datore di lavoro

Messaggio da Prifti.Adriana » lun ott 19, 2020 10:16 am

Buongiorno,
come da voi consigliato abbiamo scritto alle Prefettura per i casi che rientrano in questa casistica nel mese di agosto e di settembre ma fino ad ora non ha risposto nessuno. Le badanti rimaste senza lavoro(causa decesso del datore di lavoro) si sono attivate per trovare un nuovo lavoro e i datori di lavoro vorrebbero procede con l'assunzione. I datori di lavoro che subentrano possono dare inizio al nuovo rapporto di lavoro facendo la comunicazione obbligatoria all'Inps e usando il numero della domanda di regolarizzazione 2020 presentata dal datore di lavoro precedente?

Avatar utente
adirmigranti
Messaggi: 1201
Iscritto il: gio nov 24, 2016 5:15 pm

Re: SANATORIA 2020; Deceduto il datore di lavoro

Messaggio da adirmigranti » lun ott 19, 2020 6:03 pm

Salve,
in questo caso riteniamo sia necessario il previo subentro del nuovo datore di lavoro e quindi l'invio della comunicazione di assunzione attraverso lo stesso SUI.
Certo che, se formalmente fosse possibile procedere all'assunzione con l'Inps, sempre che sia disponibile il codice fiscale del lavoratore, ci sembra un ottima idea inviare tale comunicazione, permettendo al lavoratore di lavorare regolarmente e di essere assicurato contro gli infortuni e al nuovo datore di usufruire del suo servizio. Non conosciamo però quali siano le disposizioni in tal senso ricevute dai patronati.
Dato che il SUI non ha risposto alla questione generica, consigliamo di provare a far scrivere una mail al datore di lavoro subentrante, al vecchio datore (i figli o l'amministratore di sostegno) e allo stesso lavoratore, chiedendo di anticipare la convocazione e nel caso comunicando anche la comunicazione obbligatoria.
In attesa di aggiornamenti,
cordiali saluti

Rispondi