ingresso di cittadini NON UE per ricongiungersi alla nuora cittadina UE e al figlio: difficoltà alla frontiera?

Mauri.Clara
Messaggi: 645
Iscritto il: lun gen 16, 2017 8:50 am

Re: ingresso di cittadini NON UE per ricongiungersi alla nuora cittadina UE e al figlio: difficoltà alla frontiera?

Messaggio da Mauri.Clara » mer feb 17, 2021 12:35 pm

Aggiungo che come consigliato dal responsabile dei CUP della " nostra USL" (intendo dire prima dell'accorpamento con le altre asl di costa),. ho scritto all'ufficio anagrafe dell' azienda ASL Toscana nord ovest e precisamente ad una collega del nostro referente dei Cup locali che avevo avuto modo di apprezzare quando era venuta come relatrice nell'ambito del progetto I care;
Forse non era chiaro il mio quesito ma l'impressione che ho avuto leggendo la sua riposta era che si confondesse la normativa di riferimento Testo unico e decreto legislativo 30/2007, immagino che a causa dell'emergenza covid siano oberati di lavoro.
Anche se mi dispiaceva ho preferito riscrivere evidenziando delle criticità anche perchè ha girato quesito e riposta ai colleghi e quindi questo poteva creare confusione.
Rilevo che l'informazione sul Dlgs 30/2007 è molto carente e non c'é stato nessun approfondimento e ancor meno tavoli in comune fra le diverse istituzioni.
Forse mi potete suggerire se posso scrivere a qualche referente della regione? Ovviamene per quanto riguarda il diritto all'assistenza sanitaria dei famigliari dell'unione e in particolare modo quando i famigliari sono cittadini NON UE
Ringrazio

Avatar utente
adirmigranti
Messaggi: 1235
Iscritto il: gio nov 24, 2016 5:15 pm

Re: ingresso di cittadini NON UE per ricongiungersi alla nuora cittadina UE e al figlio: difficoltà alla frontiera?

Messaggio da adirmigranti » gio feb 18, 2021 12:13 pm

Ci dispiace, non abbiamo un riferimento in tal senso alla Regione Toscana. Diremmo comunque che il confronto dovrebbe essere con il dirigente della ASL di competenza.

Cordiali saluti

Rispondi